mercoledì 5 febbraio 2014

SOS Meringhe! Poche semplici mosse e il gioco sarà fatto!

Pubblicato da Maison Debe a 21:59
Reazioni:  


Adoro questi piccoli dolcetti, sono delicati, friabili e terribilmente romantici a parer mio.

Rispetto alle meringhe “nocciolate” (quelle caratterizzate da un color nocciola all’esterno e più croccanti), le mie preferite sono quelle bianche, classiche, con un cuore leggermente ancora morbido.
Se vogliamo poi creare un’accoppiata vincente, il top è abbinarle con della panna leggermente montata (è uno dei  miei dolci fissi a Natale) oppure spolverate con cannella, cacao, zenzero o farcite con della crema al cioccolato.


(clicca sul titolo per leggere l'intero articolo)

Fare le meringhe sembra un’operazione piuttosto semplice, servono solo due ingredienti e un forno, ma credetemi che prima di poter sfornare queste meringhette ho dovuto testare parecchie ricette, ottenendo nella maggior parte dei mucchietti mollicci e appiccicosi XD
Il segreto è nell’albume: non deve esserci la minima traccia del tuorlo, e devono essere “vecchi” ovvero di uova di 2-3 giorni.

Per questa ricetta, in realtà, ho utilizzato degli albumi “già pronti” ovvero gli albumi in bottiglia, molto pratici se ci servono grandi quantità di albume senza necessariamente sprecare il tuorlo (personalmente non mi è mai capitato di sprecare il tuorlo, ci può fare una crema pasticcera o una frittata, no?).
Si tratta di albumi lottizzati, che si possono conservare fino a sei mesi. L’unico problema è che la bottiglia è da un litro e bisogna consumarli entro 48dall’apertura, e quindi in quel frangente datevi alle meringhe, ghiaccia reale, angel cake e tutto ciò che vi può servire con gli albumi! :P

In forno!

Altro elemento fondamentale: l’utilizzo degli utensili, devono essere ben puliti e grassati, altrimenti i nostri albumi difficilmente monteranno a dovere. E quindi, se non siete sicuri del vostro recipienti, lavatelo con acqua bollentisssima e detersivo, così non avrete dubbi sulla buona riuscita ;)

E ora veniamo alla ricetta! Prepariamo il sac à poche 

INGREDIENTI

200gr di albume (per questa ricetta,è essenziale misurare anche gli albumi, per le giuste proporzioni)
400gr di zucchero semolato (esattamente il doppio degli albumi)
Qualche goccia di limone (renderanno il composto lucido e daranno il tipico sapore della meringa)
Un pizzico di sale (essenziale!)

PROCEDIEMENTO

Preriscaldate il forno a 60-70°.
Montate gli albumi con metà dello zucchero (e quindi 200gr). Se avete la fortuna di avere un robot da cucina il vostro composto non tarderà a crescere a dismisura, ma se come me, comuni mortali, avete un comune frullino, armatevi di pazienza J
Dopo circa 2/3 minuti, quando gli albumi iniziano a schiumare e a crescere, unite a pioggia il restante zucchero, frullando in continuazione.
A metà procedimento, aggiungete anche il limone, assaggiate il composto (se vi piacciono più o meno dolci) e continuate a frullare.
Vi serviranno più o meno una decina buoni di minuti, fino ad ottenere una nuvola soffice, compatta, cremosa (né troppo liquida, né troppo solida) di meringa.
Preparatevi le placche da forno rivestite da carta da forno e con l’aiuto di un sac à poche o con un cucchiaino, disponetele distanziate l’una dall’altra e infornatele subito in forno (se lasciate le meringhe sul piano da lavoro, rischiano di afflosciarsi irrimediabilmente).
Lasciatele asciugare per all’incirca 3-3ore e mezza (lasciate leggermente aperto il forno, aiutandovi con un mestolo). I vostri dolci sono pronti quando si staccheranno dalla placca senza fatica.
Se invece siete amanti delle meringhe nocciolate, fatele cuocere sui 100° per circa 2orette (dipende anche dal vostro forno).
Quando sono pronte, lasciatele leggermente raffreddare e poi trasferite la carta con le meringhe (con estrema delicatezza) su una gratella fino a completo raffreddamento.
E ora no ci resta che mangiarle :)

E si possono anche decorare con della ghiaccia!


Ps. Si conservano anche per una settimana intera, basta riporle in un contenitore!

0 commenti on " SOS Meringhe! Poche semplici mosse e il gioco sarà fatto! "

Posta un commento

 

Vieni a trovarci su Facebook