domenica 26 ottobre 2014

Nastro Rosa: la Prevenzione non è mai stata così dolce!

Pubblicato da Maison Debe a 12:30
Reazioni:  
"La Campagna Nastro Rosa ideata nel 1989 negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promossa in oltre 70 Nazioni, nasce con  l’obiettivo di ampliare la cultura della prevenzione nel campo della salute, in particolare si propone di sensibilizzare le donne sulla necessità di sottoporsi ad opportuni esami per prevenire il tumore del seno.
Dagli Stati Uniti la Campagna è stata “esportata” in tutto il mondo: nel mese di Ottobre vengono realizzate diverse attività per rendere visibile ed efficace il messaggio sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare."

E' così che voglio iniziare questo mio post, tutto particolare e speciale, dedicato al Nastro Rosa.



(clicca sul titolo per leggere l'intero articolo)
"Il tumore al seno è anche nel nostro Paese il più frequente nella popolazione femminile, rappresentando circa un terzo di tutte le neoplasie diagnosticate.
Si stima che in Italia siano oltre 45.000 i nuovi casi annui di cancro della mammella. L’aumento dell’incidenza del tumore al seno è stato pari circa al 14% negli ultimi sei anni. In particolare il tumore al seno registra un aumento tra le giovani donne, in età compresa tra i 25 e i 45 anni il cui incremento è stato di circa il 30%. Per questo la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori con la Campagna Nastro Rosa vuole promuovere la cultura della prevenzione come metodo di vita a partire dalle donne, affinché tutte si sottopongano a visite senologiche periodiche.
Oggi la guaribilità dal cancro del seno si è attestata intorno all’85%. 
Ma si potrebbe già parlare di una guaribilità del 98% se tutte le donne eseguissero i relativi previsti esami per una diagnosi sempre più precoce. Ecco perchè per tutto il mese di ottobre ogni anno la LILT, insieme a Estée Lauder Companies, attiva i suoi 397 Punti Prevenzione/Ambulatori, per offrire alle donne l’opportunità di poter meglio avvicinarsi alla diagnosi precoce, distribuendo materiale informativo, effettuando consulti, visite, esami specialistici."

                                                                                                                 Tratto dal sito nastrorosa

E' semplice prevenire, proprio come fare una torta e noi abbiamo deciso per la dolce e soffice Chiffon Cake (la ricetta è stata tratta dalla pagina facebook "cake.corriere" al seguent link).

Una torta apparentemente semplice, ma dalla particolare preparazione (proprio come noi donne).
Vi innamorerete della sua consistenza e morbidezza, è ottima per la prima colazione o per le torte decorate.

Nel mio caso, ho deciso per una glassa semplice ma golosa utilizzando della panna stabilizzata, ovviamente colorata di un rosa acceso!




E' facile prevenire e possiamo farlo anche noi da sole, vediamo i suggerimenti di LILT:

Autoesame
È il controllo che la stessa donna dovrebbe eseguire ogni mese. Esso consiste nell’osservazione allo specchio delle proprie mammelle e nella palpazione delle stesse. La metodologia di esame è semplice, ma è bene che sia un medico ad insegnarla. È particolarmente importante che la donna comprenda che il fine dell’autoesame non è la diagnosi bensì, la sola “conoscenza” delle caratteristiche delle proprie mammelle e quindi l’individuazione di eventuali cambiamenti verificatisi nel tempo e/o persistenti, da comunicare tempestivamente al proprio medico. È anche utile evidenziare con una leggera spremitura del capezzolo se sono presenti secrezioni.
In particolare fare attenzione se:

  1. La cute della mammella o dell’areola sembra alterata, arrossata, ispessita o retratta.
  2. Il capezzolo appare retratto, soprattutto se la rientranza del capezzolo è di recente comparsa e se sulla cute dell’areola compaiono delle piccole eruzioni cutanee o delle crosticine.
  3. Comparsa spontanea di secrezioni dal capezzolo, soprattutto se sierosa o ematica.
  4. Alla palpazione della mammella o del cavo ascellare noti la comparsa di una tumefazione.
  5. La mammella ti sembra arrossata ed aumentata di volume. Non preoccuparti invece se periodicamente accusi dolore o senso di tensione al seno, soprattutto in corrispondenza del ciclo mestruale.
Per ulteriori informazioni: LILT , NASTOROSA.


4 commenti on " Nastro Rosa: la Prevenzione non è mai stata così dolce! "

Elisa Tanzi on 26 ottobre 2014 16:17 ha detto...

Che meraviglia la tua torta, perfetta per la campagna "nastro rosa"!! Buona domenica!! Elisa

cry on 26 ottobre 2014 17:44 ha detto...

C'è sempre bisogno di informare le donne. Soprattutto la prevenzione è molto importante, salva la vita...w la torta rosa :)

೫ My lucky ೫ on 26 ottobre 2014 19:01 ha detto...

Infatti, come dice Elisa, la torta è perfetta per la campagna.
Sono una di quelle donne che tiene tanto alla prevenzione. Pap test periodici, esami al seno, e qualsiasi cosa serva controllare. Purtroppo a volte divento ipocondriaca...

Maison Debe on 2 novembre 2014 18:57 ha detto...

@my lucky
@cry
@elisa

grazie per essere passate! ;)

Posta un commento

 

Vieni a trovarci su Facebook